La formazione E-learning, conosciuta anche con il termine più generico Corsi Online, ricomprende le attività formative fruibili tramite il World Wide Web, ossia le risorse disponibili su Internet e accessibili tramite web browser da parte dei visitatori.
La formazione e-learning è denominata anche online learning o corsi online, termini generalmente usati come ombrello per descrivere qualsiasi esperienza di apprendimento che si svolge sulla rete web. Ma sicuramente a molti di voi suonano familiari i termini Web Based Training (WBT), Web Conference, Webinar ed altri.
In ambito salute e sicurezza sul lavoro, in base all’accordo stato regioni, i corsi in modalità e-learning devono rispondere a determinati requisiti e specifiche sia di carattere organizzativo sia tecnico.

Requisiti e Specifiche di Carattere Organizzativo:
Il soggetto formatore del corso dovrà:

  • essere soggetto previsto al punto 2 (individuazione dei soggetti formatori e sistema di accreditamento) dell’allegato A;
  • essere dotato di ambienti (sede) e struttura organizzativa idonei alla gestione dei processi formativi in modalità e-learning, della piattaforma tecnologica e del monitoraggio continuo del processo (LMS – Learning Management System);
  • garantire la disponibilità dei profili di competenze per la gestione didattica e tecnica della formazione e-learning quali: responsabile/coordinatore scientifico del corso, mentor/tutor di contenuto, tutor di processo, personale tecnico per la gestione e manutenzione della piattaforma (sviluppatore della piattaforma);
  • garantire la disponibilità di un’interfaccia di comunicazione con l’utente in modo da assicurare in modo continuo assistenza, interazione, usabilità e accessibilità (help tecnico e didattico)

Requisiti e Specifiche di Carattere Tecnico:
Il soggetto formatore dovrà garantire la disponibilità di un sistema di gestione della formazione e-learning (LMS) in grado di monitorare e di certificare:

  • lo svolgimento ed il completamento delle attività didattiche di ciascun utente;
  • la partecipazione attiva del discente;
  • la tracciabilità di ogni attività svolta durante il collegamento al sistema e la durata;
  • la tracciabilità dell’utilizzo anche delle singole unità didattiche strutturate in Learning Objects (LO);
  • la regolarità e la progressività di utilizzo del sistema da parte dell’utente;
  • le modalità e il superamento delle valutazioni di apprendimento intermedie e finale realizzabili anche in modalità e-learning.

Ogni corso o modulo dovrà essere realizzato in conformità allo standard internazionale SCORM (shareable content object reference model ossia Modello di riferimento per gli oggetti di contenuto condivisibile) o eventuale sistema equivalente, al fine di garantire il tracciamento della fruizione degli oggetti didattici (learning objects) nella piattaforma LMS utilizzata.
Il soggetto formatore dovrà garantire, mediante idonee soluzioni tecniche, la profilazione d’utente nel rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali e della privacy.

Titolo

Torna in cima