La formazione per abilitazione professionale permette ai partecipanti di conseguire un titolo abilitativo ad una specifica professione o ruolo.
L’abilitazione professionale è infatti l’autorizzazione a svolgere una determinata professione a seguito del conseguimento di un titolo di studio, di un tirocinio professionale e di un esame di stato.
Conseguita l’abilitazione professionale solitamente vi è poi un’iscrizione ad un albo professionale o ad una associazione di categoria che garantisce la qualità delle prestazioni svolte dai suoi iscritti, vigilando sull’operato dei propri iscritti e difendendone i diritti.
In alcuni casi, la completa formazione per abilitazione professionale è data in modo esclusivo dal titolo di studio. Questo è solitamente valido per i percorsi formativi che non prevedono la creazione di una figura specifica con responsabilità civile e penale.
In molti casi per il conseguimento dell’abilitazione professionale vi è anche la frequenza di un periodo di tirocinio formativo obbligatorio, si durata variabile a seconda della professione. Frequentato il tirocinio sarà possibile possibile accedere ad un esame di stato superato il quale si potrà esercitare la professione con il relativo titolo.
Gli esami possono variare a seconda della tipologia di abilitazione richiesta. Solitamente negli esami di stato di ha una prova scritta ed una orale con domande specifiche relative all’area professionale nella quale si vuole ottenere l’abilitazione.
Nel caso delle abilitazioni per i ruoli della sicurezza sul lavoro, sono previsti specifici corsi di abilitazione professionale. Le abilitazioni professionali si ottengono con il rilascio dell’attestato conseguente alla frequenza di un corso specialistico ed il superamento del relativo esame. Per ottenere l’abilitazione professionale al ruolo di RSPP ossia Responsabile dei Servizi di Prevenzione e Protezione, occorrerà la frequenza dei moduli A, B e C appositamente predisposti per il percorso formativo dell’RSPP. Solamente conseguendo tutti e tre i moduli è possibile svolgere il ruolo di RSPP. In caso di sola frequenza dei moduli A e B, sarà invece possibile esercitare il solo ruolo di ASPP ossia Addetto ai Servizi di Prevenzione e Protezione, in supporto all’RSPP aziendale. Anche per il ruolo di coordinatore della Sicurezza occorre frequentare uno specifico corso abilitante di 120 ore.

Titolo

Torna in cima