Corsi obbligatori per Lavoratori

Corsi obbligatori per Lavoratori

CORSI SICUREZZA SUL LAVORO

Obblighi formativi per la Sicurezza sul Lavoro del D.Lgs. 81/2008: quali sono i corsi obbligatori di formazione generale e specifica per i lavoratori ?

Il Testo Unico Sicurezza sul Lavoro D.Lgs 81/2008, prevedere la frequenza di corsi obbligatori per lavoratori di ogni tipi di azienda e settore tramite corsi di formazione di tipo sia generale sia specifica. Ogni datore di lavoro ha l’obbligo, in base al Testo Unico, di dotare la propria impresa di strumenti e procedure in grado di eliminare o ridurre il rischio di incidenti ed infortuni per il personale operante in azienda. Tale obbligo di legge non deve essere visto come una formalità burocratica poiché la prevenzione degli incidenti ed infortuni, tesa a salvaguardare la vita dei lavoratori e la salubrità dei luoghi di lavoro, dovrebbe essere un dovere morale e civile di ognuno di noi.

La formazione in Sicurezza sul Lavoro è un tassello fondamentale, per sviluppare le conoscenze e responsabilizzare i propri addetti sui luoghi di lavoro.

I corsi in sicurezza sul lavoro sono obbligatori e l’Accordo Stato-Regioni, del 21 dicembre 2011, definisce gli adempimenti in ambito formativo per Lavoratori, Preposti e Dirigenti, ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs 81/08.

Corsi obbligatori per Lavoratori

La formazione generale lavoratori è prevista per tutti i settore produttivi, con un corso di 4 ore ed il riconoscimento di credito formativo permanente.

La formazione specifica lavoratori è dispiegata in funzione dei rischi derivanti dalle specifiche mansioni, ai potenziali danni ed alle misure di prevenzione e protezione in cui rientra il settore o comparto dell’azienda (Rischio Basso, Rischio Medio, Rischio Alto).

Settori a Rischio Basso, prevedono 4 ore di formazione specifica.

Settori considerati a Rischio Basso sono: commercio ingrosso e dettaglio, attività artigianali, alberghi, ristoranti, assicurazioni, immobiliari, informatica, associazioni ricreative, culturali, sportive, servizi domestici, organizzazioni extra territoriali.

Settori a Rischio Medio, prevedono 8 ore di formazione specifica.

Settori considerati a Rischio Medio sono: agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggi, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, pubblica amministrazione, istruzione.

Settori a Rischio Alto, prevedono 12 ore di formazione specifica.

Settori considerati a Rischio Alto sono: estrazione minerali, altre industrie estrattive, costruzioni, industrie alimentari, tessili, abbigliamento, conciarie, cuoio, legno, carta, editoria, stampa, minerali non metalliferi, produzione e lavorazione metalli, fabbricazione macchine, apparecchi meccanici, fabbricazione macchine apparecchi elettrici, elettronici, autoveicoli, mobili, produzione e distribuzione di energia elettrica, gas, acqua, smaltimento rifiuti, raffinerie, trattamento combustibili nucleari, industri chimica, fibre, gomma, plastica, sanità, assistenza sociale residenziale.

La formazione è prevista anche per il Datore di Lavoro, il quale deve frequentare un apposito corso di formazione per datore di lavoro, poiché egli rappresenta il presidio principale per lo sviluppo della cultura della sicurezza sul lavoro aziendale.

By |2019-12-12T16:30:39+01:002 Maggio, 2018|Senza categoria|1 Comment

About the Author:

One Comment

  1. Un commentatore di WordPress 2 Maggio 2018 at 16:19 - Reply

    Ciao, questo è un commento.
    Per iniziare a moderare, modificare ed eliminare commenti, visita la schermata commenti nella bacheca.
    Gli avatar di chi lascia un commento sono forniti da Gravatar.

Leave A Comment