Corso Gruista per Gru Mobile in CALENDARIO

I corso gruista per gru mobile, solitamente sono svolti su richiesta. Per questo motivo questo la frequenza oraria e la data del corso è concordata. In questo modo rendiamo flessibile il percorso formativo alle vostre esigenze. Allo stesso modo alle esigenze dei partecipanti o alle necessità aziendali. Per effetto di questo le date dei corsi potrebbero subire variazioni. Ad ogni modo confermata la data del corso, la stessa non sarà modificata. Questo indipendentemente da ulteriori richieste pervenute. In ogni caso il corso sarà attivato al raggiungimento del numero di iscritti.

TIPO di CORSO FORMAZIONE TEORIA FORMAZIONE PRATICA TOTALE ORE SINGOLO PARTECIPANTE PRENOTA
Corso base gruista per gru mobile 7 ore 7 ore 14 ore 440,00 € IVA esclusa »Iscriviti qui
Corso gru mobile su ruote con falcone telescopico e brandeggiabile 11 ore 11 ore 22 ore 640,00 € IVA esclusa »Iscriviti qui
Corso Aggiornamento gru mobile 1 ore 3 ore 4 ore  150,00 € IVA esclusa »Iscriviti qui

* il valore di iscrizione indicato sul sito potrebbe essere soggetto ad offerte e disponibilità, contattaci per ricevere un preventivo.

Contatta AGRsicurezza

Struttura del Corso Gruista per Gru Mobile

Organizzazione Corso per Gruista Gru Mobile

Il corso di formazione per gruisti gru mobile può prevedere dalle 14 ore alle 22 ore di formazione a seconda del tipo di gru utilizzata dall’operatore.

  • Durata: il corso base prevede una formazione teorica e pratica con durata 14 ore. In caso di utilizzo gru mobile con falcone telescopico o brandeggiabile la formazione gruista prevede ulteriori 8 ore per 22 ore totali. Il corso di aggiornamento gru mobile ha durata 4 ore.
  • Conforme al rispetto requisiti art. 37 e dall’Art. 73, comma 5 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., cosi come all’Accordo Stato-Regioni e Province Autonome del 22 febbraio 2012.
  • Prerequisiti di iscrizione: preferibilmente aver conseguito la formazione generale lavoratori e specifica lavoratori.
  • Sede: La formazione teorica può essere erogata in aula e/o presso strutture idonee allo svolgimento del corso o in modalità remota. Il corso può essere svolto anche direttamente presso la sede delle aziende interessate. La formazione pratica sarà svolta presso apposita area idonea allo svolgimento delle prove pratiche.
  • Docenza: formatori rispondenti ai requisiti della normativa e con esperienza documentata in materia.
  • Materiale didattico: la quota di partecipazione al corso comprende il rilascio di idoneo materiale didattico.
  • Frequenza: obbligatoria per almeno il 90% delle ore del corso
  • Valutazione: mediante questionario scritto in aula. Allo stesso modo su modello digitale, in caso di sessione remota. In entrambi i casi è rilasciato l’attestato formativo. A condizione che siano superate le prove.
  • Attestato: a tutti coloro che supereranno l’esame è rilasciato l’attestato di formazione per addetti alla conduzione di gru mobili. Ugualmente l’attestato con indicazione per gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile nel caso frequenza del percorso integrativo. In entrambi i casi, l’attestato è valido, ai sensi D.lgs 81/2008, al fine di certificare la formazione.

IL CORSA SARÁ AVVIATO AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO ISCRITTI

Programma e Contenuti Corso Gruista per Gru Mobile

Il percorso formativo per la gru mobile è suddiviso in 3 moduli. Ovvero Modulo Giuridico, Modulo Tecnico e Modulo Pratico. La formazione prevede un corso base di formazione per gru mobili autocarrate, semoventi su ruote con braccio telescopico o tralicciato ed eventuale falcone fisso. In modo ulteriore è previsto un modulo aggiuntivo, sia pratico che teorico, per i lavoratori per gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile.

Contenuti Modulo Giuridico Normativo

Il modulo giuridico normativo, a seguito della presentazione del corso tratterà cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro. In particolare facendo riferimento ai lavori in quota e all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008). Allo stesso modo sarà illustrata la Responsabilità dell’operatore nell’utilizzo delle attrezzature.

Contenuti Modulo Tecnico
  • Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru mobili, loro movimenti e loro equipaggiamenti di sollevamento.
  • Principali rischi e loro cause:
    • Caduta o perdita del carico,
    • Perdita di stabilita dell’apparecchio,
    • Investimento di persone da parte del carico o dell’apparecchio,
    • Analisi dei Rischi connessi con l’ambiente (caratteristiche del terreno, presenza di vento, ostacoli, linea elettriche, ecc.),
    • Illustrazione dei Rischi connessi con l’energia di alimentazione utilizzata (elettrica, idraulica, pneumatica),
    • Esposizione dei Rischi particolari connessi con utilizzazioni speciali (lavori marittimi o fluviali, lavori ferroviari, ecc.),
    • Illustrazione dei Rischi associati ai sollevamenti multipli.
  • Nozioni elementari di fisica per poter stimare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio dl un corpo.
  • Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili.
  • Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni.
  • Condizioni di stabilità di una gru mobile: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
  • Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru.
  • Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore.
  • Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed Indicatori.
  • Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della Gru.
  • Segnaletica gestuale.
Contenuti Modulo Pratico Gru Mobile
  • Funzionamento di tutti i comandi della gru per il suo spostamento, il suo posizionamento e per la sua operatività.
  • Test di prova dei dispositivi di segnalazione e di sicurezza.
  • Ispezione della gru, dei circuiti di alimentazione e di comando, delle funi e dei componenti;
  • Approntamento della gru per il trasporto o lo spostamento;
  • Procedure per la messa in opera e il rimessaggio di accessori, bozzelli, stabilizzatori, contrappesi, jib, ecc.
  • Esercitazioni di pianificazione dell’operazione di sollevamento tenendo conto delle condizioni del sito di lavoro, la configurazione della gru, i sistemi di imbracatura, ecc.
  • Esercitazioni di posizionamento e messa a punto della gru per le operazioni di sollevamento comprendenti: valutazione della massa del carico, determinazione del raggio, posizionamento della gru rispetto al baricentro del carico, adeguatezza del terreno di supporto della gru, messa in opera di stabilizzatori, livellamento della gru, posizionamento del braccio nella estensione ed elevazione appropriata.
  • Manovre della gru senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate e spostamento con la gru nelle configurazioni consentite.
  • Esercitazioni di presa del carico per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico.
  • Traslazione con carico sospeso con gru mobili su pneumatici.
  • Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza).
  • Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori ed indicatori.
  • Cambio di accessori di sollevamento e del numero di tiri.
  • Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni.
  • Movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali.
  • Imbracatura dei carichi
  • Manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili.
  • Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio
  • Esercitazioni sull’uso sicuro, prove, manutenzione e situazioni di emergenza (procedure di avvio e arresto, fuga sicura, ispezioni regolari e loro registrazioni, tenuta del registro di controllo, controlli giornalieri richiesti dal manuale d’uso, controlli pre-operativi quali: ispezioni visive, lubrificazioni, controllo livelli, prove degli indicatori, allarmi, dispositivi di avvertenza, strumentazione).

◊  œ  ◊  œ  ◊  œ  ◊  œ  ◊

FORMAZIONE INTEGRATIVA SOLO PER GRUISTI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI SU RUOTE CON FALCONE TELESCOPICO O BRANDEGGIABILE

Contenuti di Integrazione Modulo Teorico per gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile
  •  Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili con falcone telescopico o brandeggiabile.
  • Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni.
  • Condizioni di stabilità di una gru con falcone telescopico o brandeggiabile: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
  • Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru con falcone telescopico o brandeggiabile.
  • Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore.
  • Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori.
  • Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru con falcone telescopico o brandeggiabile.
Contenuti di Integrazione Modulo Pratico per gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile
  • Funzionamento di tutti i comandi della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per il suo spostamento, il suo posizionamento e per la sua operatività.
  • Test di prova dei dispositivi di segnalazione e di sicurezza.
  • Approntamento della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per il trasporto o lo spostamento.
  • Procedure per la messa in opera e il rimessaggio delle attrezzature aggiuntive.
  • Esercitazioni di pianificazione del sollevamento tenendo conto delle condizioni del sito di lavoro, la configurazione della gru, i sistemi di imbracatura, ecc.
  • Esercitazioni di posizionamento e messa a punto della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per prove di sollevamento comprendenti: determinazione del raggio, posizionamento della gru rispetto al baricentro del carico, posizionamento del braccio con attrezzature aggiuntive nella estensione ed elevazione appropriata.
  • Manovre della gru can falcone telescopico o brandeggiabile senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate e spostamento con la gru nelle configurazioni consentite.
  • Esercitazioni di presa del carico per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico.
  • Traslazione con carico sospeso con gru can falcone telescopico 0 brandeggiabile su pneumatici.
  • Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza).
  • Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori ed indicatori.
  • Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni.

I corsi hanno sede in Ancona quando svolti in aula

La formazione teorica può essere svolta sia in modalità video conferenza, sia in aula. Le aule formative per la sessione di teoria e di pratica sono situate in zona Ancona sud. Per questo motivo sono facilmente raggiungibili sia da Ancona, sia dai comuni limitrofi. Ad esempio dai comuni in provincia di Ancona come Camerano, Osimo, Castelfidardo, Numana, Sirolo, Loreto, Filottrano, Falconara, Jesi, Senigallia. Similmente, operando in vicinanza casello Autostradale A14 Ancona Sud, siamo facilmente raggiungibili da Macerata, Recanati, Porto Recanati, Civitanova Marche, Fano, Ascoli, Pesaro e altre località. Nel complesso operiamo all’interno della Regione Marche. In caso di richiesta possiamo essere operativi su tutto il territorio nazionale ed estero. In alternativa i corsi teorici sono accessibili, allo stesso modo, in modalità di corsi online. Ugualmente da tutta Italia ed altre nazioni. In caso di richiesta, se presenti le condizioni, possiamo svolgere la formazione anche presso le sedi aziendali.

QUANDO, COME e PERCHÈ svolgere il Corso Gruista per Gru Mobile

I corsi per gruisti sono un percorso formativo specifico per i lavoratori addetti alla conduzione di gru mobili espressamente disciplinato per legge. Per questo motivo i lavoratori addetti all’utilizzo della gru mobile necessitano di un apposito attestato formativo, spesso detto Patentino Gruista per Gru Mobile.

Poichè le gru mobili sono attrezzature particolarmente complesse, gli addetti gru devono dimostrare una buona conoscenza e idonea capacità operativa per il loro utilizzo. Come ad esempio informazioni sulle normative per la circolazione stradale, procedure di verifica e controllo e manutenzione del mezzo.

Come conseguenza della frequenza del corso, il gruista è sicuramente maggiormente consapevole di come utilizzare correttamente l’attrezzatura. Di riflesso questo comporta un incremento della sicurezza sui luoghi di lavoro e l’ottemperanza alle disposizione del Testo Unico sulla Sicurezza D.Lgs. 81/2008.

Per questa ragione il corso è opportuno sia per datori di lavoro, sia per i lavoratori addetti all’uso gru mobile. Allo stesso modo può essere frequentato anche da lavoratori autonomi che possono operare da soli o come prestatore d’opera con movimentazione di gru mobili.

Per dirla in altro modo, complessivamente parlando, i corsi per gru mobile devono essere svolti da tutti quegli operatori che siano stati incaricati dal datore di lavoro della conduzione della macchina mobile gru. Cosi come della relativa attrezzatura. Questo al fine di operare in osservanza ed in regola di quanto sancito da normativa vigente.

In breve ogni volta che un operatore è addetto all’attrezzatura gru mobile deve dimostrare frequenza e conseguimento dell’attestato formativo per gru mobile. Similmente detto tra lavoratori Patentino Gru Mobile.

La legge prevede una formazione base per gru mobili autocarrate, semoventi su ruote con braccio telescopico o tralicciato ed eventuale falcone fisso. In modo ulteriore è previsto un modulo di formazione aggiuntiva per lavoratori che utilizzano gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile.

Per questo motivo  tutti gli addetti che utilizzano le gru sopra indicate e sono addetti movimentare i materiali servendosi delle stesse devono conseguire l’abilitazione. Il percorso formativo è costituito sia da una parte teorica sia da una parte pratica. Al suo completamento è previsto il rilascio di un attestato con validità quinquennale.

Conseguentemente alla scadenza dei 5 anni, l’operatore gru mobile sarà tenuto a frequentare un corso aggiornamento gru mobile della durata di 4 ore. Questo nel caso in cui intenda continuare ad movimentare gru mobili.

La formazione in sicurezza sul lavoro è un obbligo imposto per legge previsto agli articoli 36 e 37 del D.Lgs. 81/2008. In caso utilizzo attrezzature, in modo ulteriore, l’art. 73 D.Lgs. 81/2008 prevede che il Datore di Lavoro formi ed addestri il lavoratore sulla specifica attrezzatura.

In particolare, l’art. 73 D.Lgs. 81/2008 comma 5 stabilisce come la conferenza Stato-Regioni individua le attrezzature da lavoro per le quali è necessaria specifica abilitazione. In altre parole le gru mobili rientrano nelle attrezzature per le quali è stata prevista specifica abilitazione ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni del 22 Febbraio 2012.

Conseguentemente per lo svolgimento di lavori con l’utilizzo di gru mobili, per legge i lavoratori sono tenuti a frequentare un corso di formazione specifica. Questo al fine di poter dimostrare il possesso di conoscenze e la formazione pratica a riconoscere, comprendere ed evitare i pericoli della loro attività operativa.

L’inosservanza delle disposizione di legge, ovvero la mancanza dell’attestato di formazione degli operatori (ovvero Patentino Gruista), è punita con pesanti sanzioni e persino con l’arresto.

La normativa di riferimento: