Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree in calendario

Il corso ple piattaforme elevabili aeree con e senza stabilizzatori solitamente sono svolti su richiesta. Per questo motivo questo la frequenza oraria e la data del corso può essere concordata. In questo modo rendiamo flessibile il percorso formativo alle vostre esigenze. Allo stesso modo alle esigenze dei partecipanti o alle necessità aziendali. Per effetto di questo le date dei corsi potrebbero subire variazioni. Ad ogni modo la data confermata del corso non sarà modificata. Questo indipendentemente da ulteriori richieste pervenute. In ogni caso il corso sarà attivato al raggiungimento del numero di iscritti.

TIPO di CORSO ORE di FORMAZIONE INGRESSO SINGOLO PARTECIPANTE
Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree con stabilizzatori  8 237,00 €   IVA esclusa
Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree senza stabilizzatori  8 237,00 €   IVA esclusa
Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree con e senza stabilizzatori  10 258,00 €  IVA esclusa
Aggiornamento Patentino PLE Piattaforme Elevabili  4 105,00 €  IVA esclusa
Contatta AGRsicurezza

Struttura del Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree con e senza stabilizzatori

Organizzazione del Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree con e senza stabilizzatori

Il Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree permette di ottenere l’attestato formativo per dimostrare l’idoneità all’utilizzazione delle piattaforme elevabili, anche detto Patentino PLE.

  • Durata: 8 ore  oppure 10 ore in caso di PLE con e senza stabilizzatori.
  • Requisiti di ammissione: la legge non stabilisce prerequisiti minimi per conseguire il patentino PLE, tuttavia sarebbe bene essere già in possesso di patente di guida valida in Italia e possibilmente avere svolto la Formazione Lavoratori.
  • Sede: La formazione teorica è erogata in aula presso strutture idonee all’erogazione del corso o similmente in modalità remota. La prova pratica sarà svolta in ambiente idoneo per la simulazione. Il corso può essere svolto anche direttamente presso la sede delle aziende interessate in caso vi siano le condizioni.
  • Docenza: formatori rispondenti ai requisiti della normativa e come tali con esperienza documentata in materia.
  • Materiale didattico: la quota di partecipazione comprende il rilascio della documentazione formativa.
  • Valutazione: mediante questionario scritto in aula per la parte teorica. Allo stesso modo su modello digitale, in caso di sessione remota. Per la prova pratica è prevista una verifica tesa a testare il corretto utilizzo dell’attrezzatura. L’attestato formativo è rilasciato a condizione che siano superate entrambe le prove.
  • Attestato: è rilasciato l’attestato di formazione alla guida di carrelli elevatori. L’attestato è valido, ai sensi di legge, al fine di certificare la formazione su tutto il territorio nazionale.

Programma e Struttura del Corso PLE Piattaforme Aeree Elevabili con e senza stabilizzatori

Nel complesso il corso PLE piattaforme elevabili aeree prevede contenuti sia di tipo teorico che di tipo pratico. In particolare, a seconda del tipo di piattaforma utilizzata, le ore di formazione possono variare. Sebbene il numero delle ore di lezione teorica sono uguali per tutti i tipi di piattaforme aeree, la formazione pratica differisce a seconda del tipo di piattaforma. Questo per il fatto che per le sole piattaforme aeree con stabilizzatori sono previste 4 ore di formazione pratica. Cosi come sono previste solo 4 ore di formazione pratica per le piattaforme aeree mobili senza stabilizzatori. Mentre in caso di piattaforme mobili aeree con e senza stabilizzatori sono previste 6 ore di formazione pratica.

Per riassumere le ore di formazione previste sono:

  • 8 ore per PLE con stabilizzatori (4 ore di teoria e 4 ore di pratica);
  • 8 ore per PLE senza stabilizzatori (4 ore di teoria e 4 ore di pratica);
  • 10 ore per PLE con e senza stabilizzatori (4 ore di teoria e 6 ore di pratica). Conseguentemente il corso permette di conseguire un l’attestato valido per entrambe le tipologie di macchine.

Nel dettaglio gli argomenti formativi prevedono l’acquisizione delle seguenti nozioni:

Modulo giuridico normativo (1 ora)

Questo modulo è pensato per illustrare ai partecipanti cenni di normativi generale in materia di salute e sicurezza sul lavoro. In particolare la panoramica contenuti è principalmente riferita alle disposizioni di legge in materia di uso attrezzature di lavoro (D.lgs. 81/2008) e sulle responsabilità dell’operatore.

Modulo tecnico (3 ore)
    • Categorie di PLE: i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
    • Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile.
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
    • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
    • DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, imbracature, cordino di trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma.
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.
    • Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.
Modulo Parte Pratica (4 o 6 ore)

Conseguentemente alla formazione teorica è possibile procedere all’esercitazione pratica. Questa può svolgersi in 4 o 6 ore a seconda della tipologia di piattaforma aerea. In particolare 4 ore per PLE con stabilizzatori o senza stabilizzatori oppure 6 ore per PLE con e senza stabilizzatori.

Di seguito riportiamo le nozioni per la formazione pratica PLE che operano sia su stabilizzatori che senza stabilizzatori (6 ore):

    • Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento.
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
    • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale istruzioni della PLE.
    • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.).
    • Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso ed in quota, condizioni del terreno.
    • Movimentazione e posizionamento della PLE: delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, spostamento della PLE sul luogo di lavoro, posizionamento stabilizzatori e livellamento.
    • Esercitazioni di pratiche operative: effettuazioni di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota.
    • Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota.
    • Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batteria).
Aggiornamento PLE per addetto all’uso dei Piattaforme Elevabili con e senza stabilizzatori

Prevede lo svolgimento di 4 ore di formazione pratica.

Il Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree con e senza stabilizzatori ha sede in Ancona quando svolto in aula

In seguito a domanda, in ogni caso avendo sede in Ancona, possiamo svolgere la formazione nella provincia di Macerata, Fermo, Pesaro. Nel complesso operiamo all’interno della Regione Marche. Ad ogni modo possiamo essere operativi su tutto il territorio nazionale ed estero. In alternativa i corsi sono accessibili, allo stesso modo, in modalità remota. Ugualmente da tutta Italia ed altre nazioni. In caso di richiesta valutiamo la possibilità di svolgere la formazione anche presso le sedi aziendali.

QUANDO, COME e PERCHÈ svolgere il Corso PLE Piattaforme Elevabili Aeree con e senza stabilizzatori

Il corso PLE piattaforme elevabili aeree con e senza stabilizzatori è una formazione obbligatoria per tutti gli addetti all’uso delle PLE (anche detti cestelli). A titolo di esempio ad operatori addetti all’ installazione di grondaie, manutenzione di linee elettriche, pulizia vetrate palazzi, manutenzioni straordinarie in quota, etc. Per questo motivo il corso deve essere frequentato allo stesso modo dai lavoratori, datori di lavoro e lavoratori autonomi che intendano operare su piattaforme elevabili.

Indipendentemente dal tipo di attività o settore in cui operano, coloro che operano sui PLE devono poter dimostrare di aver ricevuto adeguata formazione. Infatti spesso si dice che tali soggetti, al fine di operare sulle piattaforme mobili, devono conseguire il Patentino di abilitazione PLE.

La formazione si prefigge lo scopo di informare, formare e addestrare questi operatori al corretto uso dei cosi detti cestelli. Questo con il fine di educarli alle corrette modalità di utilizzo ed ai rischi specifici a cui possono esporsi nell’utilizzazione delle piattaforme elevabili.

Il corso per il conseguimento del Patentino PLE deve essere svolto da coloro che debbano operare su piattaforme elevabili, spesso anche dette cestelli. Allo stesso modo il corso deve essere svolto sia da operatori di nuova assunzione sia da operatori già presenti in azienda.

In generale, ogni volta in cui occorre svolgere una mansione che prevede l’utilizzo delle piattaforme elevabili aeree, occorre dimostrare che l’operatore ha ricevuto l’adeguata formazione. In particolare, l’accordo stato regioni del 22 febbraio 2012, definisce le PLE come macchine mobili destinate a “spostare persone alle posizioni di lavoro, poste ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile, nelle quali svolgono mansioni dalla piattaforma di lavoro”. Nel dettaglio che permettano all’addetto di accedere e uscire attraverso una posizione ben definita. Allo stesso modo costituita da una piattaforma di lavoro con comandi, una struttura estensibile ed un telaio.

Per questo motivo, al fine di dimostrare la capacità operativa, l’addetto PLE deve frequentare un corso che può durare dalle 8 alle 10 ore. Questo in ragione delle caratteristiche tecniche della piattaforma aerea utilizzata. Infatti la normativa prevede che la durata della formazione sia differenziata in funzione dall’attrezzatura utilizzata nel seguente modo:

  • 8 ore per PLE che operano con stabilizzatori;
  • 8 ore per PLE che operano senza stabilizzatori;
  • 10 ore per PLE che operano con e senza stabilizzatori.

Giova ricordare che la formazione per PLE deve essere aggiornata ogni 5 anni con un percorso formativo di 4 ore.

Il D.Lgs. 81/08 e s.m.i. insieme all’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 prevedono che i lavoratori che devono svolgere mansioni che prevedono l’utilizzo di attrezzature di lavoro come le piattaforme aeree elevabili (PLE), devono ricevere un’adeguata formazione circa le modalità di utilizzo dei mezzi e dei rischi specifici a cui potrebbero essere esposti. In particolare sono tenuti a conseguire il cosi detto Patentino di abilitazione PLE.

In particolare, ricordiamo la normativa di riferimento: