PATENTINO MULETTO | CORSI CARRELLI ELEVATORI IN CALENDARIO

I corsi carrelli elevatori anche detti “Patentino Muletto” solitamente sono svolti su richiesta. Per questo motivo la frequenza oraria e la data del corso è concordata. In questo modo rendiamo flessibile il percorso formativo alle vostre esigenze. Allo stesso modo alle esigenze dei partecipanti o alle necessità aziendali. Per effetto di questo le date dei corsi potrebbero subire variazioni. Ad ogni modo la data confermata del corso non sarà modificata. Questo indipendentemente da ulteriori richieste pervenute. In ogni caso il corso sarà attivato al raggiungimento del numero di iscritti.

TIPO di CORSO FORMAZIONE TEORIA FORMAZIONE PRATICA TOTALE ORE ISCRIZIONE SINGOLO PARTECIPANTE
Corso Patentino Muletto | Carrelli Elevatori Industriali Semoventi  8 ore 4 ore 12 ore 197,00 €   IVA esclusa
Corso Carrelli Semoventi a Braccio Telescopico  8 ore 4 ore 12 ore 197,00 €   IVA esclusa
Corso Carrelli/Sollevatori/Elevatori Sem./Telescopici Rotativi 8 ore 4 ore 12 ore 197,00 €   IVA esclusa
Corso Carrelli Ind. Sem., Sem. Braccio Telesc. e Carrelli/Sollevatori/Elevatori Sem. Teles. Rotativi 8 ore 8 ore 16 ore 289,00 €   IVA esclusa
Aggiornamento Carrellista | Rinnovo Patentino Muletto 1 ora 3 ore 4 ore 105,00 €   IVA esclusa

*il valore di iscrizione indicato sul sito potrebbe essere soggetto ad offerte e disponibilità, contattaci per ricevere un preventivo.

Contatta AGRsicurezza

Struttura del Corso per conseguimento del Patentino Muletto per guida Carrelli Elevatori

Organizzazione Corso Patentino Muletto addetto alla conduzione Carrelli Elevatori

Il Corso Patentino Muletto o Patente Carrelli Elevatori permette di ottenere l’attestato formativo per dimostrare l’idoneità alla guida di carrelli semoventi.

  • Durata: 12 ore o 16 ore.
  • Requisiti di ammissione: essere già in possesso di patente di guida valida in Italia. Possibilmente avere svolto la Formazione Lavoratori.
  • Sede: Il corso può essere svolto anche direttamente presso la sede delle aziende interessate. La formazione teorica può essere erogata in aula presso strutture idonee all’erogazione del corso o similmente in modalità remota.
  • Docenza: formatori rispondenti ai requisiti della normativa e come tali con esperienza documentata in materia.
  • Materiale didattico: la quota di partecipazione comprende il rilascio della documentazione formativa.
  • Valutazione: mediante questionario scritto in aula. Allo stesso modo su modello digitale, in caso di sessione remota. In entrambi i casi è rilasciato l’attestato formativo. A condizione che sia superata la prova.
  • Attestato: è rilasciato l’attestato di formazione alla guida di carrelli elevatori. L’attestato è valido, ai sensi di legge, al fine di certificare la formazione.

Programma e Contenuti Corso Conduzione Carrelli Industriali

Nel complesso la formazione è utilizzata per illustrare le nozioni giuridiche in ambito sicurezza e le misure da attuare in caso di utilizzo dei carelli. In base alla tipologia di attrezzatura utilizzata nonché delle possibili circostanze di utilizzazione dei mezzi. In ogni caso i contenuti formativi sono conformi a quanto previsto dalla normativa.

Argomenti di Teoria Conduzione Carrelli Elevatori

Modulo 1 | Giuridico Normativo (1 ora)

Principalmente gli argomenti di trattazione del primo Modulo, partendo dalla presentazione del corso, prevedono la trattazione di cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro. In particolare sono illustrate le disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.lgs. n. 81/2008), cosi come sulle responsabilità dell’operatore.

Modulo 2 | Modulo tecnico (7 ore)

Il secondo modulo serve ad illustrare le tipologie e le caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno. Conseguentemente sono illustrati i principali rischi connessi all’utilizzo dei carrelli semoventi. Cosi come i rischi legati all’ambiente e all’uso di differenti forme di energia.

Successivamente sono introdotte nozioni elementari di fisica per illustrare come valutare i carichi, per verificare le condizioni di equilibrio ed evitare cause di ribaltamento.

Di seguito è illustrata la tecnologia dei carrelli, il loro meccanismo e le caratteristiche principali dei mezzi. Allo stesso modo le componenti principali, i montanti, il posto di guida e gli organi di comando ed anche i dispositivi di segnalazione e controllo. Ugualmente sono illustrati i freni, cosi come ruote, differenti tipologie di gommature, fonti di energia e contrappeso. Inoltre sono spiegati anche i sistemi di ricarica batterie, i dispositivi di comando e di sicurezza. In particolare sono chiarite le condizioni di equilibrio e portata, cosi come i controlli e le manutenzioni del mezzo.

Dopodiché si passa alle modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi, ossia le procedure di movimentazione. Nel complesso sono illustrate la segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro, cosi come le procedure di sicurezza in movimentazione, stazionamento del mezzo e viabilità. In particolare sono spiegate anche le condizioni particolari di utilizzo, come ad esempio terreni scivolosi, pendenze o scarsa visibilità. Allo stesso modo sono trattate nozioni sui possibili rischi per salute e sicurezza correlati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili all’ambiente di lavoro, cosi come al rapporto uomo/macchina ed allo stato di salute del guidatore.

Come punto finale sono illustrate nozioni sulle modalità tecniche, organizzative e comportamentali e di protezione personale idonee a prevenire i rischi.

Alla fine del Modulo è prevista una Prova intermedia con questionario a risposta multipla.

Modulo 3 | Modulo pratico (4 ore)

Il terzo modulo serve per testare l’utilizzo del mezzo con la prova pratica. Ad ogni modo durante la prova pratica, nel complesso sono riassunte le istruzioni di uso del carrello, cosi come dei vari componenti e delle sicurezze. Inoltre è possibile comprendere la manutenzione, le verifiche giornaliere e periodiche di legge anche visionando quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello. Conseguentemente vi sarà la guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

All fine del Modulo è prevista la Valutazione finale con esercitazione prova pratica

I corsi formazione patentino muletto addetto conduzione carrelli elevatori hanno sede in Ancona

La formazione teorica può essere svolta sia in modalità video conferenza sia in aula. La sede della formazione per la prova pratica è situata in zona Ancona sud ed è facilmente raggiungibile per chi proviene dalle provincia di Macerata, Fermo, Pesaro ed altre aree.

QUANDO, COME e PERCHÈ svolgere il corso per patentino di guida per la conduzione dei carrelli elevatori

Il corso Patentino Muletto addetto conduzione Carrelli Elevatori è obbligatorio per tutti i lavoratori di qualsiasi attività o settore che siano stati addetti all’uso di carrelli elevatori. La formazione si prefigge lo scopo di informare gli addetti circa le corrette modalità di utilizzo del carello ed i rischi specifici a cui i lavoratori possono esporsi nell’utilizzazione dei carrelli elevatori.

Il corso per il conseguimento del Patentino Muletto conduzione Carrelli Elevatori deve essere svolto ogni volta che un lavoratore, di nuova assunzione o già presente in azienda, debba svolgere una mansione che prevede l’utilizzo dei carrelli e si sprovvisto dell’idonea formazione ed abilitazione. In particolare la normativa prevede che i lavoratori, nel caso svolgano mansioni operative a mezzo carrello elevatore, devono conseguire il Patentino Muletto.

In generale il corso ha una durata minima di 12 ore, ma può richiedere anche 16 o 20 ore di formazione a seconda delle caratteristiche tecniche del carrello elevatore utilizzato.

Giova ricordare che la formazione per la guida dei carrelli deve essere aggiornata ogni 5 anni con un percorso formativo di 4 ore.

Il D.Lgs. 81/08 e s.m.i. insieme all’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 prevedono che i lavoratori che devono svolgere mansioni che prevedono l’utilizzo di attrezzature di lavoro come i carrelli elevatori, devono ricevere un’adeguata formazione circa le modalità di utilizzo dei mezzi e dei rischi specifici a cui potrebbero essere esposti. In particolare sono tenuti a conseguire il Patentino Muletto.

La normativa di riferimento: